Finta porta con i due servitori

dipinto murale, 1547 - 1547

in una cornice marmorea è inserito il trompe-l'oeil raffigurante una porta con lateralmente una tenda sollevata, due uomini su una scala, vista di scorcio, si passano un cesto di frutta

  • OGGETTO dipinto murale
  • MATERIA E TECNICA intonaco/ pittura a fresco
  • ATTRIBUZIONI Pellegrini Pellegrino Detto Pellegrino Tibaldi (attribuito)
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Castel Sant'Angelo
  • INDIRIZZO Lungotevere Castello 50, Roma (RM)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE due delle sei porte che si aprono nella sala, una sulla parete nord, l'altra sulla parete est, sono illusionisticamente dipinte sul muro; Perino è ricorso a tale espediente per evidenti ragioni di equilibrio e simmetria nella decorazione della cappella Massimi a Trinità dei Monti, come appare dal disegno n. 2270 del Victoria and Albert Museum a Londra. Ma spetta al Tibaldi l'esecuzione e il progetto di questa finta porta e, forse anche di quella sulla parete est gli è stata assegnata sulla base del disegno di Windsor, Royal Library (n. 5488), inoltre il Gaudioso ipotizza che questa sia stata l'ultima sezione dipinta dal Tibaldi nella sala Paolina, probabilmente verso la fine del 1547, dopo la morte di Perino. I due uomini, che si passano il cesto di frutta, sono stati identificati da D'Onofrio (1971, p. 92) come il Savoia e mastro Bastiano, ma rimane sconosciuto il motivo per il quale i due operai dovessero essere raffigurati nella sala più aulica dell'appartamento farnesiano.Nel 1920 il generale Borgatti fece staccare l'affresco applicandolo ad un supporto girevole per offrire un saggio della muratura romana con danno della pittura
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Stato
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 1200186300-75
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza Speciale Archeologia, Belle arti e Paesaggio di Roma
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i beni artistici e storici del Lazio
  • DATA DI COMPILAZIONE 1979
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2011

FA PARTE DI - BENI COMPONENTI

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Pellegrini Pellegrino Detto Pellegrino Tibaldi (attribuito)

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - 1547 - 1547

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'