altare di Bernasconi Lorenzo (sec. XVIII)

altare, post 1778 - ante 1779

La cappella parietale entro ampio arco murario ha timpano con aggetto a linee ondulate sopra al bassorilievo. Le colonne non sono presenti perché sotituite da ovali con modanatura e festoni. Gli stucchi sono marmorizzati con contrasti chiaroscurali. Dietro la pala d'altare che è abbassabile ampia nicchia per statua del gruppo della Madonna del Rosario con San Domenico e Santa Caterina

  • OGGETTO altare
  • MATERIA E TECNICA MURATURA
    stucco/ doratura/ verniciatura
  • ATTRIBUZIONI Bernasconi Lorenzo (notizie Sec. Xviii)
  • LOCALIZZAZIONE Servigliano (AP)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Nelle Memorie di C. Monti, si legge: "Alli 12 otobre 1778 giorno di lunedì, fu piantata la mensa dell'altare della Madona del Rosario dal suddetto muratore" (Vincenzo Lpidij da Corridonia) e terminato il 14 detto 1778". Si legge inoltre che Lorenzo Bernasconi era compagno di lavoro di Stefano Interlenghi che fece altari di modulazione differente rispetto al presente altare con ovali laterali alla pala d'altare. Altro parallelo altare simile nella parete opposta. Lo stile è classicheggiante
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA detenzione Ente religioso cattolico
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 1100064064
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio delle Marche
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici delle Marche
  • DATA DI COMPILAZIONE 1991
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2005
  • ISCRIZIONI sul cartiglio del fastigio - AD TE / CONFUGIMUS SPES O FIDISSIMA / NOSTRA - lettere capitali - a pennello - latino
  • LICENZA METADATI CC-BY 4.0

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Bernasconi Lorenzo (notizie Sec. Xviii)

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - post 1778 - ante 1779

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'