Giudizio Universale

stampa, ca 1590 - ca 1610

Soggetti sacri. Personaggi: Cristo Giudice; Madonna. Figure: angeli; beati; santi; vegliardi; dannati. Oggetti: croce; globo; trombe. Architetture

  • OGGETTO stampa
  • MATERIA E TECNICA carta/ bulino
  • ATTRIBUZIONI Jode, Pieter De, Il Vecchio (1570/ 1634): incisore
    Cousin, Jean, Il Giovane (1522-1525/ Ante 1595): disegnatore
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Galleria Nazionale dell'Umbria
  • INDIRIZZO Corso Pietro Vannucci, 19, Perugia (PG)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Esposta ad una mostra a Torgiano, l'opera è commentata in catalogo con una scheda di restauro di Garibaldi (1988. p. 33). L'incisione, come ricorda l'iscrizione che corre sul margine inferiore, è tratta da un dipinto di Jean Cousin, pittore e incisore al quale si possono attribuire solo rari dipinti tra i quali il Giudizio Universale conservato al Louvre (Béguin, 1989, I, p. 772) dal quale deriva appunto tale stampa. La stampa è tra quelle dell’inventario magazzini del Carattoli 1878 n. 377, e poi nel più tardo inventario dei magazzini al n. 55. La collocazione all’interno della Pinacoteca prima dello spostamento nel palazzo dei Priori era “Nicchione a sinistra dell'ingresso della Sala grande presso l'Altar Maggiore”. L'incisione è composta da 12 fogli, ricavata da altrettante lastre
  • TIPOLOGIA SCHEDA Stampe
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Stato
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 1000017474
  • NUMERO D'INVENTARIO 2628
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Galleria Nazionale dell'Umbria
  • ENTE SCHEDATORE Galleria Nazionale dell'Umbria
  • DATA DI COMPILAZIONE 1991
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2006
    2023
  • ISCRIZIONI lato inferiore a sinistra - IOANNES COVSIS SENONIENSIS INVENIT ET PINXIT/ PETRUS DE IODE IN AES INCIDIT/ IVDICY VNIVERSALIS PARADIGMA SACRAE SCIPTURAE TESTIMONIJS CONFIRMATUM - lettere capitali - a stampa - francese
  • LICENZA METADATI CC-BY 4.0

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Jode, Pieter De, Il Vecchio (1570/ 1634)

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - ca 1590 - ca 1610

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'