altarolo - manifattura Germania nord-orientale (metà sec. XVII)

altarolo, ca 1640 - ca 1660

L'altarolo parte da un imbasamento in ambra gialla a cinque facce, dal quale si ergono due doppi ordini di colonnine tortili in ambra rossa che sorreggono due piani scantonati sul più alto dei quali posa il simbolo della morte eseguito in ambra chiara. Da un piccolo piedistallo rettangolare parte la croce, con il Cristo, con due cuspidi ai lati. Sui piani sostenuti da colonnine appaiono anteriormente due bassorilievi d'ambra chiara, sul primo piano compare un ovale rappresentante l'Ecce Homo e sul secondo San Tommaso d'Aquino. Tutto il complesso è sostenuto da sei piedini torniti d'ambra rossa

  • OGGETTO altarolo
  • MATERIA E TECNICA ambra rossa / intaglio
    ambra chiara / intaglio
  • AMBITO CULTURALE Manifattura Germania Nord-orientale
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Museo degli Argenti
  • LOCALIZZAZIONE Palazzo Pitti
  • INDIRIZZO P.zza Pitti, Firenze (FI)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Compare nell'inventario lorenese del 1753, anno del grande riordinamento delle collezioni medicee in Galleria. Tipico esempio di manufatto prodotto nella città di Konigsberg o in qualche altro centro che ne subiva comunque l'indubbio fascino; i caratteristici piedini a bulbo in ambra rossa, le losanghe come decorazione, i cartocci plastici ai lati dell'imbasamento ed infine i rilievi caratterizzati da una plasticità gonfia e mobile che ci riportano a tutta una serie di oggetti, molti dei quali facenti parte della collezione degli Argenti, realizzati in quella grande officina che fu appunto Konigsberg
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Stato
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0900749941-0
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Le Gallerie degli Uffizi
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza Speciale per il Patrimonio Storico Artistico ed Etnoantropologico e per il Polo Museale della citta' di Firenze
  • DATA DI COMPILAZIONE 2003

BENI COMPONENTI

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - ca 1640 - ca 1660

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'

ALTRE OPERE DELLO STESSO AMBITO CULTURALE