statua - bottega pisana (prima metà sec. XIV)

statua, 1300 - 1349

La figura femminile è coperta da un lungo manto e da una veste, cinta soto il seno da una elegante cordicella; mentre con la mano destra la santa si porta il manto fin sopra la spalla, dall'altro lato lo trattiene con il braccio. Nella mano sinistra invece stringe un cartiglio su cui, più probabilmente in epoca recente, è stato inciso il nome di Santa Clara. Sulla testa si trova un piccolo chiodo di metallo, che forse è servito in epoca moderna per fissarvi una corona

  • OGGETTO statua
  • MATERIA E TECNICA marmo bianco/ scultura/ incisione
    METALLO
  • AMBITO CULTURALE Bottega Pisana
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Museo Nazionale di S. Matteo
  • LOCALIZZAZIONE Museo Nazionale di S. Matteo
  • INDIRIZZO Piazza San Matteo in Soarta, Pisa (PI)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE La posa sinuosamente inarcata, l'impostazione del corpo e della testa reclinata verso sinistra rimandano ai modi di Giovanni Pisano. Il Carli (1935) la accostò proprio all' attività del grande maestro, in un età "di poco anteriore al pergamo di Pistoia, per il raccolto senso di massa con cui è ancora concepita". L'attribuzione è stata di recente messa in discussione ed oggi si pensa ad una datazione più avanzata, attorno alla metà del Trecento, e ad uno scolaro di Giovanni Pisano. La collocazione originaria dell'opera e la stessa identificazione della figura sono ancora dubbie: Lasinio la ricorda come opera di Nicola Pisano proveniemte dall'orto delle monache di San Giovannino (Lasinio 1810; 1833), ma nell'Inventario di qualche anno successivo si parla di una "Santa Clara" portata in Camposanto dal Convento di San Silvestro (Lasinio 1814-1825). Un secolo più tardi Papini (1912-1931) parla di una Sibilla realizzata da un seguace prossimo a Giovanni Pisano, ipotizzando che l'incisione sul cartiglio risalga ad epoca recente. Non è da escludere che la statua sia una delle cinque sculture ritirate nel 1818 direttamente da Lasinio dalla chiesa di Santa Maria della Spina (Burresi 1990; 1993)
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Stato
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0900554224
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per le province di Pisa e Livorno
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i beni architettonici e per il paesaggio, per il patrimonio storico artistico e demoetnoantropologico di Pisa, Livorno, Lucca e Massa Carrara
  • DATA DI COMPILAZIONE 2003
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2006
  • ISCRIZIONI su cartiglio - "SANTA CLARA" - lettere capitali - a incisione - latino
  • LICENZA CC-BY 4.0

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - 1300 - 1349

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'

ALTRE OPERE DELLO STESSO AMBITO CULTURALE