antifonario di Simone Camaldolese (e aiuti), Soldini Paolo (e aiuti) - ambito fiorentino (sec. XIV)

antifonario, ca 1380 - ca 1385
Simone Camaldolese (e aiuti)
notizie 1381-1389
Paolo Soldini (e aiuti)
notizie 1342/ 1386

Fascicolazione: fass. 1-19 quaterni con richiamo; fas. 20 duerno; fass. 21-25 quaterni con richiamo; fas. 26 terno; fass. 27-28 quaterni con richiamo; fas. 29 duerno (mancante dell'ultima pagina). Numerazione: in alto al centro a penna in inchiostro bruno, in numeri romani, più tarda rispetto al la stesura del codice; i fascicoli sono generalmente numerati in arabi con inchiostro bruno nella prima pagina del fascicolo in basso a sinistra. Specchio della scrittura: sistema di cinque tetragrammi e cinque linee di scrittura (510 x 325); scrittura (littera rotunda) e notazione musicale (nota quadrata) sono in inchiostro bruno; le rubriche e i tetragrammi sono in inchiostro rosso. Decorazione: costituita da 254 iniziali filigranate e 149 iniziali miniate: la prima lettera dopo l'iniziale è in genere decoratada motivi a penna e leggere acquerellature; colori prevalenti: arancio, verde, viola, azzurro, giallo, grigio, oro. Incipit: c. 1 (Rubrica: In nomine domini (SEGUE IN OSSERVAZIONI:)

  • OGGETTO antifonario
  • MATERIA E TECNICA ORO
    pergamena/ inchiostro bruno/ inchiostro rosso/ pittura a tempera
  • MISURE Profondità: 11.5
    Altezza: 80.5
    Larghezza: 56
  • AMBITO CULTURALE Ambito Fiorentino
  • ATTRIBUZIONI Simone Camaldolese (e aiuti)
    Paolo Soldini (e aiuti)
  • LOCALIZZAZIONE Convento di S. Croce
  • INDIRIZZO piazza S. Croce 16, Firenze (FI)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Antifonario proprio del tempo dalla prima domenica dell'avvento alla vigilia di Natale (cc. 1-155); Proprio dei santi comprendente le feste di S. Andrea; santa Lucia; san Tommaso e Immacolata Concezione. La maggior parte del corale presenta un buono stato di conservazione eccezion fatta per l'ultima parte, da c. 197 alla fine, dove sono numerosi palinsesti e molte iniziali miniate sono malamente in epoca tarda, forse nell'Ottocento. Questa parte è quella che si riferisce alla festività dell'Immacolata Concezione,dove in particolare la parola Conceptio, probabilmente per motivi teologici, è corretta in Nativitas. Il corale è il primo volume dell'antifonario realizzato per Santa Croce tra la fine del Trecento e gli inizi del Quattrocento; i caratteri della scrittura e della decorazione calligrafica filigranata sono omogenei e senza dubbio realizzati nello stesso ambito degli altri tre codici coevi. Per quanto riguarda le iniziali filigranate possono(SEGUE IN OSSERVAZIONI:)
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Stato
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0900449506-0
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per la citta' metropolitana di Firenze e le province di Pistoia e Prato
  • ENTE SCHEDATORE L. 160/1988
  • DATA DI COMPILAZIONE 1995
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2006

BENI COMPONENTI

BENI CORRELATI

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Simone Camaldolese (e aiuti)

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Paolo Soldini (e aiuti)

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - ca 1380 - ca 1385

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'

ALTRE OPERE DELLO STESSO AMBITO CULTURALE