cavallo

dipinto, 1590/ 1610

La miniatura, in origine collocata entro una cornice nera, è stata ornata con quella attuale nel 1794, al tempo della sua breve permanenza nel Magazzino della Guardaroba. Manca oggi del cristallo che la proteggeva

  • OGGETTO dipinto
  • MATERIA E TECNICA pergamena/ pittura a olio
  • AMBITO CULTURALE Ambito Toscano
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Museo della Villa Medicea di Poggio a Caiano
  • LOCALIZZAZIONE Villa medicea di Poggio a Caiano
  • INDIRIZZO Piazzetta de' Medici, 16, Poggio a Caiano (PO)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Il 31 marzo 1794, la miniatura e il suo pendent, sono stati trasferiti da Palazzo Pitti alla Guardaroba Generale (come risulta dall'inventario del 1781). Da qui, il guardaroba Filippo Arrighi, il 1° maggio 1795, lo consegnò al guardaroba della Villa di Poggio a Caiano Giuseppe Boschi "per uso del cappellano", il cui quartiere si trovava nella Fabbrica Nova. I "due piccoli quadri dipintovi sulla carta pecora due cavalli con ornamento tutto dorato con suo cristallo" vennero allora collocati nella stanza n.3 di quel quartiere. La tecnica miniaturistica del dipinto suggerisce una sua esecuzione nell'ambito della produzione locale, influenzata dall'arte tedesca
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Stato
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0900374986
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Villa Medicea di Poggio a Caiano e Museo della Natura Morta
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza Speciale per il Patrimonio Storico Artistico ed Etnoantropologico e per il Polo Museale della citta' di Firenze
  • DATA DI COMPILAZIONE 1998
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2006
  • ISCRIZIONI sul retro - 922 (azzurro) - numeri arabi - a stampa -
  • LICENZA CC-BY 4.0

BENI CORRELATI

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - 1590/ 1610

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'

ALTRE OPERE DELLO STESSO AMBITO CULTURALE