cavallo

dipinto, 1590/ 1610

La miniatura, in origine collocata entro una cornice nera, è stata ornata con quella dorata attuale nel 1794, al tempo della sua breve permenenza nel magazzino della Guardaroba. Manca oggi del cristallo che la proteggeva

  • OGGETTO dipinto
  • MATERIA E TECNICA pergamena/ pittura a olio
  • AMBITO CULTURALE Ambito Toscano
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Museo della Villa Medicea di Poggio a Caiano
  • LOCALIZZAZIONE Villa medicea di Poggio a Caiano
  • INDIRIZZO Piazzetta de' Medici, 16, Poggio a Caiano (PO)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Il 31 marzo 1794, la miniatura e il suo pendent sono stati trasferiti da Palazzo Pitti alla Guardaroba Generale (come risulta dall'inventario del 1781). Da qui, il guardaroba Filippo Arrighi, il 1° maggio 1795, li consegnòal guardaroba della Villa di Poggio a Caiano Giuseppe Boschi "per uso del cappellano", il cui quartiere era stato da poco trasferito nella Fabbrica Nova. I "due quadretti in carta dipintovi in ciascuno cavallo bardato, con ornamento giallo filettato oro riattato e cristallo" vennero allora collocati nella stanza n.3 di quel quartiere. La tecnica miniaturistica del dipinto suggerisce una sua esecuzione nell'ambito della produzione locale, influenzata dall'arte nordica
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Stato
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0900374987
  • NUMERO D'INVENTARIO OdA Poggio a Caiano 6
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Villa Medicea di Poggio a Caiano e Museo della Natura Morta
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza Speciale per il Patrimonio Storico Artistico ed Etnoantropologico e per il Polo Museale della citta' di Firenze
  • DATA DI COMPILAZIONE 1998
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2006
  • ISCRIZIONI sul retro - 923 (azzurro) - numeri arabi - a matita -
  • LICENZA METADATI CC-BY 4.0

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - 1590/ 1610

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'

ALTRE OPERE DELLO STESSO AMBITO CULTURALE