Sant'Ansano tra due angeli

dipinto,

Personaggi: sant'Ansano. Attributi: (Sant' Ansano) palma del martirio. Figure: angeli. Abbigliamento: contemporaneo; all'antica. Oggetti: cortina

  • OGGETTO dipinto
  • MATERIA E TECNICA tavola/ pittura a tempera
  • ATTRIBUZIONI Puccio Di Simone (notizie 1335-1360)
  • ALTRE ATTRIBUZIONI Giovanni Di Bartolomeo Cristiani
    Scuola Giottesca
  • LOCALIZZAZIONE Vinci (FI)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Il dipinto, che forse in origine era destinato all'altar maggiore, risulta resecato ai margini destro e sinistro. All'altare in testata della navata destra è segnalato da Rondoni e dal Carocci. Riferito dal Carocci all'ambito giottesco, da Giuseppe Marchini nella scheda del 1969 è stato attribuito a Giovanni di Bartolomeo Cristiani. Al Boskovits (1984) è dovuta l'attribuzione al fiorentino Puccio di Simone, pittore toscano attivo nella seconda metà del secolo XIV. Il dipinto appartiene, secondo il Boskovits, alla fase giovanile del pittore, tra gli anni 1348-50. Alla sua cultura orcagnesca associa un interesse per il naturalismo di Giovanni da Milano, che come sappiamo fu una prima volta a Firenze nel 1345. Il dipinto illustra questi interessi culturali nella predilezione per effetti decorativi con l'uso di stoffe ricamate e nella resa naturalistica delle vesti contemporanee. cfr: Sisto da Pisa, 1918, p.16
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Ente religioso cattolico
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0900345157
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per la citta' metropolitana di Firenze e le province di Pistoia e Prato
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i beni artistici e storici delle province di Firenze, Pistoia e Prato
  • DATA DI COMPILAZIONE 2000
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2006
  • ISCRIZIONI in basso al centro - S(AN)CT(US) ANSANUS - caratteri gotici - a pennello - latino
  • LICENZA METADATI CC-BY 4.0

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Puccio Di Simone (notizie 1335-1360)

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'