motivi decorativi

piatto, ca 1500 - ca 1549

Piatto con larga tesa in maiolica dipinta in blu con lustro oro; la tesa è ornata a palmette classiche disposte alternativamente (4+4) verso l'interno e verso l'esterno dipinte a lustro in campo blu tra filetti. La parete del cavetto è a larga fascia a lustro tra sottili filetti con smalto bianco a risparmio; al centro, disposto a umbone, decorazione spartita geometricamente con quadretto e rettangoli che evocano trofei semplificati. Il verso è smaltato senza iscrizioni

  • OGGETTO piatto
  • MATERIA E TECNICA Maiolica
  • MISURE Diametro: 24.5 cm
    Altezza: 3.1 cm
  • AMBITO CULTURALE Bottega Eugubina
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Museo Statale d'Arte Medievale e Moderna
  • LOCALIZZAZIONE Palazzo Bruni-Ciocchi
  • INDIRIZZO Via S. Lorentino, 8, Arezzo (AR)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Il piatto che viene riferito alla produzione di Gubbio è stilisticamente molto vicino e presenta grandi similitudini con le oper di M° Giorgio da Gubbio. La tesa è da confrontarsi con il piatto cen stemma Saracinelli di Orvieto entro palmette della bottega di M° Giorgio, 1526-28 cz. a Washington, National Gallery of Art, Widener collection, Inv. C 54 e al Piatto con putto e tesa a palmette, Bottega di M° giorgio, Coll. Privata (in Fiocco Gherardi, 1988, tav. XLIV, ved. Bibl.), anche nei modi e nella applicazione del lustro. Nelle stesse si legge p. 417: "un'altra decorazione famosa è quella a palmette. Il motivo è comune nelle tipologie rinascimentali, tuttavia la versione che ne dà M° Giorgio sono inconfondibili e derivano in parte dai fregi in pietra della Basilica del Beato Ubaldo, sul colle omonimo presso Gubbio. Le palmette ricorrono con la massima frequenza negli anni 1526-1528, per lo più attorno a stemmi e putti; i pezzi più tardi sono datati "1535" e "1536"
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Ente pubblico territoriale
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0900259948
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per le province di Siena, Grosseto e Arezzo
  • DATA DI COMPILAZIONE 1991
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2006
    2016
  • LICENZA METADATI CC-BY 4.0

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - ca 1500 - ca 1549

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'

ALTRE OPERE DELLO STESSO AMBITO CULTURALE