Giove lancia fulmini contro i Giganti che tentano di scalare l'Olimpo

stampa stampa di traduzione, ca 1600 - ca 1699

Soggetti profani. Divinità: Giove; Giunone; Ope. Personificazioni: (Venti) figure maschili. Figure femminili. Figure: putti. Fenomeni metereologici: saette; nubi. Elementi architettonici: colonne

  • OGGETTO stampa stampa di traduzione
  • MATERIA E TECNICA carta/ acquaforte
  • MISURE Altezza: 204 mm
    Larghezza: 280 mm
  • ATTRIBUZIONI Pietro Santi Bartoli: incisore
    Pippi Giulio Detto Giulio Romano: inventore
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Museo Civico
  • LOCALIZZAZIONE Palazzo Galeotti
  • INDIRIZZO piazza S. Stefano, 1, Pescia (PT)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE L'incisione riproduce una sezione della volta della "Sala dei Giganti" di palazzo Tè a Mantova decorata da Giulio Romano e dalla sua scuola intorno al 1533. Si tratta della scena culminante della volta, nella quale Giove scaglia i suoi fulmini contro i Giganti ribelli (per l'identificazione dei personaggi si veda G. VASARI, "Le vite ...", Firenze 1568, ed. G.Milanesi, 1878-1885, V, pp.541-44; per la loro interpretazione B. GUTTMULLER, "Oviduersetzungen..." in " Mitteilungen del Kunsthistorischen Institut in Florenz", XXI, 1977, pp. 35-68). La stampa fa parte di una serie di nove opere tratte dall'incisore Pietro Santi Bartoli dagli affreschi mantovani. In essa la drammaticità dell'originale è molto stemperata da una realizzazione tecnica precisa ma fredda. Il Bartoli infatti fu soprattutto un incisore antiquario, fra i più noti del Seicento italiano, celebre per le riproduzioni dei bassorilievi della Colonna Traiana, della Colonna Antoniana, e per le tavole riproducenti il Codice del Virgilio Vaticano (1677). Incise le stanze e le logge di Raffaello. Fu anche pittore, collaborando alla decorazione ad affresco di palazzo Borghese. Sette dei nove rami per le incisioni di Giulio Romano sono conservati a Roma presso la Calcografia Nazionalr (C.A. PETRUCCI, "Catalogo generale delle stampe della calcografia romana", Roma, 1953, p.20)
  • TIPOLOGIA SCHEDA Stampe
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Ente pubblico territoriale
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0900227011
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per la citta' metropolitana di Firenze e le province di Pistoia e Prato
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i beni artistici e storici delle province di Firenze, Pistoia e Prato
  • DATA DI COMPILAZIONE 1991
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2006
  • ISCRIZIONI nel basamento della colonna - IULIUS RO(...)/ INVENTOR/ PETRUS SANTES/ BARTOLUS/ SCULPSIT - corsivo - latino

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Pietro Santi Bartoli

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Pippi Giulio Detto Giulio Romano

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - ca 1600 - ca 1699

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'