Personificazioni: Carità

  • OGGETTO dipinto
  • MATERIA E TECNICA tela/ pittura a olio
  • ATTRIBUZIONI Dolci Carlo (1616/ 1686)
  • LOCALIZZAZIONE Prato (PO)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Il quadro è da identificare con la "Carità" citata da F. Baldinucci nella biografia di Carlo Dolci ed ha una provenienza documentata negli Inventari di Palazzo Bartolommei a Firenze, dove risulta essere stato nel 1659, anno della sua esecuzione per il marchese Mattias Maria Bartolommei fino al 1869, anno della morte dell'ultimo Bartolommei; dopo la spartizione dei beni tra gli eredi passò in casa di Francesco d'Afflitto, marito di Isabella Bartolommei. Opera tipica, per la finitezza formale e cromatica, della produzione matura del Dolci
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà privata
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0900162541
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per la citta' metropolitana di Firenze e le province di Pistoia e Prato
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i beni artistici e storici delle province di Firenze, Pistoia e Prato
  • DATA DI COMPILAZIONE 1985
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2006
  • ISCRIZIONI sul retro - CHARITAS BENIGNA EST - corsivo - a matita - latino
  • LICENZA METADATI CC-BY 4.0

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Dolci Carlo (1616/ 1686)

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'