ritratto di Tommaso Mosti (?)

dipinto, ca 1520 - ca 1520

n.p

  • OGGETTO dipinto
  • MATERIA E TECNICA tela/ pittura a olio
  • ATTRIBUZIONI Vecellio Tiziano (1490 Ca./ 1576)
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Galleria Palatina e Appartamenti Reali
  • LOCALIZZAZIONE Palazzo Pitti
  • INDIRIZZO Piazza de' Pitti 1, Firenze (FI)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Il dipinto, all'interno di palazzo Pitti, cambio' di ubicazione piu' volte fino a raggiungere l'attuale collocazione nel 1913. Nell'Inventario del 1687 esso e' ritenuto copia di Tiziano creduta originale. Nell'Inventario del 1815 è 'detto di scuola veneziana mentre in quello del 1829 è detto di autore incognito. L'iscrizione apposta sulla tela è in caratteri secenteschi. Gronau e Fischel non ritenendo affidabile la data di questa iscrizione anticipano di dieci anni l'esecuzione del quadro. Il personaggio ritratto è da molti ritenuto non Tommaso ma Vincenzo Mosti, suo fratello
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Stato
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0900129460
  • NUMERO D'INVENTARIO Palatina 495
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Le Gallerie degli Uffizi
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza Speciale per il Patrimonio Storico Artistico ed Etnoantropologico e per il Polo Museale della citta' di Firenze
  • DATA DI COMPILAZIONE 1980
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2013
  • ISCRIZIONI a tergo sulla tela - DI. THOMASO. MOSTI. IN. ETA'. DI. ANNI. XXV. L'ANNO. MDXXI. THITIANO. DA CADORO. PITTORE - lettere capitali/ numeri romani - a inchiostro - inglese
  • LICENZA METADATI CC-BY 4.0

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Vecellio Tiziano (1490 Ca./ 1576)

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - ca 1520 - ca 1520

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'