pendone, 1650 - 1699

Pendone del Trono del Gran Maestro dell'Ordine dei Cavalieri di S. Stefano. Rosso, con stemma centrale ricamato. Ricamo a riporto in seta bianca, gialla, rosacea, a profili dipinti. L'oggetto ha forma trapezoidale, con lato inferiore obliquo, a sette bandinelle trilobate. Disegno a grandi maglie, formate da foglie d'acanto che chiudono al centro una imponente panoplia alla quale si sovrammette la croce dei Cavalieri di S. Stefano e, sugli affusti di cannone, lo stemma mediceo. Al centro del pendone, lo scudo contenente la Croce di S. Stefano, rossa in campo bianco. Lo scudo, stretto tra due palme legate alla base da nastri, è sormontato da una corona principesca sovrastante, a sua volta, uno scudo gentilizio (mediceo ?), quasi interamente perduto. I bordi sono ornati in alto da un gallone in seta gialla e oro a losanghe, in basso e lungo i profili laterali, da una frangia in seta gialla e oro. Sul dietro, lungo i profili, frammenti di una fodera in taffetas di seta avorio

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - 1650 - 1699

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'

ALTRE OPERE DELLO STESSO AMBITO CULTURALE