HURRAH AI VALOROSI (DOPO LA BATTAGLIA)

dipinto, 1905 - 1906
Giovanni Fattori
1825/ 1908

Al centro dell'opera percorrono la strada in direzione dello spettatore i soldati a cavallo di ritorno dalla battaglia; in primissimo piano a sinistra ne sono inquadrati tre prossimi ad uscire dal campo visivo - dunque descritti solo per metà - mentre a destra ne compare uno di spalle recante al suo fianco un cavallo privo di soldato. Ai lati della strada si svolgono scene diverse: a destra la battaglia sta ancora infuriando, mentre a sinistra un folto gruppo di soldati a piedi saluta coloro che ritornano mentre si accinge probabilmente a partire verso il campo di battaglia. Grigio, verdi, blu cielo, lapis nero. Nel primo dei tre soldati a cavallo in primo piano riconosciamo uno dei cavalleggeri del gruppo di sinistra nel "Principe Amedeo" ferito a Custoza

  • OGGETTO dipinto
  • MATERIA E TECNICA tela/ pittura a olio
  • MISURE Altezza: 115
    Larghezza: 180
  • ATTRIBUZIONI Giovanni Fattori
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Museo Civico "Giovanni Fattori"
  • LOCALIZZAZIONE Villa Mimbelli
  • INDIRIZZO Via San Jacopo in Acquaviva, 65, Livorno (LI)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE L'opera è l'ultima di una serie di "ritorni" dalla battaglia, inaugurati dall'autore negli anni Ottanta. Si possono ricordare "Il ritorno della cavalleria" (Bari, Galleria d'Arte Moderna) e "Lancieri" (Firenze, Coll. privata). Il formato grande e la complessità della scena attenuano l'effetto ottico di "carellata a planare" così violento nel quadro Lancieri. Tuttavia il primissimo piano, con le figure tagliate per metà, conferisce all'opera lo stesso taglio con punto di vista dall'alto, leggermente attenuato. Il progressivo sfaldamento delle figure sullo sfondo, aumenta la sensazione del lento incedere della truppa. La materia pittorica presenta la stessa trasparenza delle "Ultime pennellate". Della parte centrale a destra del quadro esiste uno studio preparatorio di ampie dimensioni (27 x 43) già della collezione Finazzi. Mostre: Settima Esposizione Internazionale, Venezia, sala XXXI, n. 3; Mostra Centenario della nascita, Livorno, 1925, salone di pittura, n. 7 (Cavalleria dopo la battaglia); Mostra Centenario della nascita, Firenze, sala D, n. 11; Combattimento per l'immagine: pittori e fotografi, Torino, Galleria d'Arte Moderna, 1973; Soldati e pittori nel Risorgimento italiano, Torino, Circolo Ufficiali, 25 aprile - giugno 1987
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Ente pubblico territoriale
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0900049428
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per le province di Pisa e Livorno
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i beni architettonici e per il paesaggio, per il patrimonio storico artistico e demoetnoantropologico di Pisa, Livorno, Lucca e Massa Carrara
  • DATA DI COMPILAZIONE 1992
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2006

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Giovanni Fattori

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - 1905 - 1906

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'