trofeo di armi con elmo

lapide commemorativa ai caduti, ca 1950 - ca 1999

Lapide commemorativa di forma centinata, in marmo bardiglio, con due aste applicate in bronzo che dividono in tre parti la lapide: ai lati i nomi dei caduti delle due guerre (a sinistra quelli della prima, a destra quelli della seconda guerra mondiale) e sopra il simbolo della Pax cristiana in caretteri bronzei a rilievo, al centro l'epigrafe e il motivo decorativo consueto dell'elmetto del fante entro fucili sempre applicati in bronzo a fusione. In corrispondenza degli angoli della zona centrale, quattro borchie decorative a forma di quadrifoglio

  • OGGETTO lapide commemorativa ai caduti
  • MATERIA E TECNICA marmo bardiglio/ intaglio
    bronzo/ fusione
  • MISURE Altezza: 149 cm
    Larghezza: 80 cm
  • AMBITO CULTURALE Ambito Parmense
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Chiesa di Nostra Signora del Sacro Cuore di Gesù
  • INDIRIZZO SP42, Varsi (PR)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE La lapide in esame mostra gli elementi decorativi tipici della tipologia preponderante dei monumenti ai Caduti della prima guerra mondiale, ovvero lapidi molto sobrie con alcune decorazioni consolidate (come l'elmetto del fante entro fucili) applicate in fusione di bronzo. Dall'elenco nominativo dei militari caduti di questo Comune (ritrovato presso l'archivio del Comune, del 1921) e dalla lapide del capoluogo si evince che i caduti della frazione furono dieci (invece la lapide in esame ne ricorda solo sette), tra questi un numero consistente morì in prigionia in Austria. Nell' Archivio Comunale di Varsi vi sono diversi i riferimenti, anche per quanto riguarda i caduti della frazione di Rocca, di richieste di sussidi pervenute all'amministrazione da parte delle famiglie ridotte in povertà estrema dopo la morte in guerra dei figli, che rappresentavano l'unico sostentamento. Per alcuni caduti di Rocca viene redatta la situazione di famiglia, visto che il padre è superstite viene deciso che ha diritto alla pensione privilegiata del figlio, non avendo quest'ultimo figlio o moglie
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Ente religioso cattolico
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0800429506
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici per le province di Parma e Piacenza
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici per le province di Parma e Piacenza
  • DATA DI COMPILAZIONE 2007
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2007
    2016
  • ISCRIZIONI a sinistra - FRONTE/ ITALO AUSTRIACO/ 1915 * 1918/ BAGATTI GIOVANNI 25-10-1918/ CORDANI ERMINIO 5-1-1918/ SCAFFARDI EUGENIO 10-1-1918/ SCAFFARDI LUIGI 21-3-1919/ TIBALDI GIUSEPPE 8-12-1917/ TOZZI LUIGI 4-4-1918/ SALMANELLI CELESTE 23-8-1922 - lettere capitali - a caratteri applicati -
  • LICENZA CC-BY 4.0

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - ca 1950 - ca 1999

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'

ALTRE OPERE DELLO STESSO AMBITO CULTURALE

ITINERARI