RITRATTO DI CLEMENTE ASPERTI

dipinto, 1807 - 1807
Barilli Cecrope
1839/ 1911

L'effigiato, a mezza figura in scorcio di tre quarti, punta lo sguardo, fisso, di fronte a sè. Il volto, segnato dalle rughe, è reso più intenso da due folti baffi bianchi. Indossa un abito scuro con colletto bianco. Fondo bruno. Il dipinto è racchiuso in una cornice in legno intagliato, dorato con fastigio ovale tra due volute fitomorfe contrapposte

  • OGGETTO dipinto
  • MATERIA E TECNICA tela/ pittura a olio
  • MISURE Altezza: 86
    Larghezza: 62
  • ATTRIBUZIONI Barilli Cecrope
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Ospedale Maggiore
  • INDIRIZZO Viale Antonio Gramsci, 14, Parma (PR)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Si tratta un'opera di Cecrope Barilli da ascriversi, come indica anche il cartiglio della cornice, alla sua produzione tarda. L'espressione intensa, severa e dignitosa del volto, tratteggiato con grande maestria soprattutto nei controllati passaggi chiaroscurali, ne fa un esempio ben riuscito della produzione ritrattistica del pittore parmense che, nei ritratti fatti su richesta, a scopo encomiastico, non sempre dà il meglio di sè.Inv.n.97-33
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Ente pubblico territoriale
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0800315514
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici per le province di Parma e Piacenza
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici per le province di Parma e Piacenza
  • DATA DI COMPILAZIONE 2000
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2006
  • ISCRIZIONI nel fastigio - COMM. DOTT. CLEMENTE ASPERTI - lettere capitali - a pennello - italiano

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Barilli Cecrope

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - 1807 - 1807

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'