Cerere e Spes

gemma, ca 100 - ca 210

Corniola arancio-bruno. Forma ellittica; Zwierlein-Diehl 6. Due figure femminili, quasi affrontate, che si tengono per l'avambraccio; a d. Spes incedente verso s. con lungo chitone e un mantello; con la mano s. tira un lembo della veste; a s. una figura femminile (Cerere o personificazione dell'Africa?), con chitone, di tre quarti, volta a d., con nella d. uno scetro; al centro, a terra tra le due figure, è appoggiato un modio con due spighe. Linea di base

  • OGGETTO gemma
  • MATERIA E TECNICA CORNIOLA
  • MISURE Lunghezza: 13 mm
    Spessore: 3 mm
    Larghezza: 10 mm
  • AMBITO CULTURALE Produzione Romana
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Galleria Estense
  • LOCALIZZAZIONE Palazzo dei Musei
  • INDIRIZZO largo Sant'Agostino, 337, Modena (MO)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE L'interpretazione della figura femminile sulla d. appare chiara. Più problematica risulta invece l'identificazione del personaggio sulla s. La presenza dello scettro e del modio con le spighe porterebbero a interpretare questa seconda figura femminile come la personificazione della provincia dell'Africa, principale fornitore, accanto alla Sicilia, del grano che riforniva l'Annona
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Stato
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0800285705
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA GALLERIA ESTENSE
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici per le province di Modena e Reggio Emilia
  • DATA DI COMPILAZIONE 2007
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2012

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - ca 100 - ca 210

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'

ALTRE OPERE DELLO STESSO AMBITO CULTURALE