Giove seduto con piccola Vittoria

gemma, ca 200 - ca 299

Calcedonio grigio-azzurro traslucido. Forma ellittica; Zwierlein-Diehl 4. Giove seduto di tre quarti verso d., con la testa di profilo a d., su un trono con alto schienale; con tenia nei capelli e vestito di solo himation che ricade dalla spalla d. ed avvolge le gambe, incrociate; con il braccio d. piegato verso l'alto si appoggia ad un corto scettro posato sul piano del sedile; sulla mano s. protesa è una piccola Vittoria alata in atto di incoronarlo. Linea di base

  • OGGETTO gemma
  • MATERIA E TECNICA calcedonio/ intaglio
  • MISURE Lunghezza: 13 mm
    Spessore: 5 mm
    Larghezza: 9 mm
  • AMBITO CULTURALE Produzione Romana
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Galleria Estense
  • LOCALIZZAZIONE Palazzo dei Musei
  • INDIRIZZO largo Sant'Agostino, 337, Modena (MO)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Per quanto riguarda il tipo iconografico di Zeus-Giove seduto con piccola Vittoria, in particolare nella versione senza aquila ai suoi piedi, cfr. Sena Chiesa 1966, p. 92, tav. I, n. 1 (corniola); AG Wien III, tav. 222, n. 2758 (calcedonio bianco lattiginoso translucido, II-inizi III sec. d.C.); Dembski 2005, p. 53, tav. 1, n. 6 (p. vitrea blu scuro, II/III sec. d.C.), n. 7 (calcedonio bianco lattiginoso, I sec. d.C.). Il motivo di Zeus-Giove seduto con piccola Vittoria si ricollega chiaramente dal punto di vista iconografico e tecnico-stilistico ai tipi simili raffiguranti Zeus-Giove seduto con patera (il più diffuso), fulmine, aquila o spighe di grano. Secondo Sena Chiesa 1966, p. 91, si tratterebbe di "uno schema non ispirato ad una precisa opera d'arte, ma al tipo dello Zeus-Giove come si è venuto formando in età romana, su modelli risalenti al V sec. e ad età ellenistica". Secondo Dembski 2005, p. 53, questo tema risalirebbe nelle sue linee basilari sicuramente alla statua di Zeus in oro e avorio di Olimpia
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Stato
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0800285647
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA GALLERIA ESTENSE
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici per le province di Modena e Reggio Emilia
  • DATA DI COMPILAZIONE 2007
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2012

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - ca 200 - ca 299

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'

ALTRE OPERE DELLO STESSO AMBITO CULTURALE