Genius

gemma, ca 100 - ca 299

Diaspro verde scuro, con chiazze rosse (diaspro sanguigno o eliotropio). Forma ellittica; Zwierlein-Diehl 8. Figura maschile stante frontale (Genio), con la testa di profilo a d., con lungo chitone pieghettato e mantello che vela il capo, scende dalla spalla d., cinge la vita e ricade dal braccio d.; sul petto le pieghe della veste assumono l'aspetto di angoli incidenti; nella mano s. avanzata tiene una patera; nel braccio d. abbassato regge una cornucopia. Linea di base

  • OGGETTO gemma
  • MATERIA E TECNICA diaspro verde/ intaglio
  • MISURE Lunghezza: 13 mm
    Spessore: 2.5 mm
    Larghezza: 10 mm
  • AMBITO CULTURALE Produzione Romana
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Galleria Estense
  • LOCALIZZAZIONE Palazzo dei Musei
  • INDIRIZZO largo Sant'Agostino, 337, Modena (MO)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Il soggetto iconografico è identificabile con un Genio (Genius Populi Romani o Augusti). Per la velatura del capo, la veste lunga ed il disegno delle pieghe della medesima può trovare cfr. in AGDS III, Kassel, tav. 94, n. 75 (corniola, I sec. d.C.: G. stante frontale); tav. 95, n. 81 (agata, I sec. d.C.); AGDS IV, Hannover, tav. 209, n. 1560 (diaspro rosso, II sec. d.C.: G. stante frontale). Nella raccolta glittica modenese si conserva un'altra gemma con raffigurazione analoga (n. 257 = 00285507)
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Stato
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0800285510
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA GALLERIA ESTENSE
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici per le province di Modena e Reggio Emilia
  • DATA DI COMPILAZIONE 2007
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2012

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - ca 100 - ca 299

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'

ALTRE OPERE DELLO STESSO AMBITO CULTURALE