suino

gemma, ca 0 - ca 199

Corniola rossa e arancione. Forma subcircolare; Zwierlein-Diehl 4. Suino gradiente verso s. su manto erboso. Linea di base

  • OGGETTO gemma
  • MATERIA E TECNICA CORNIOLA
  • MISURE Lunghezza: 10 mm
    Spessore: 3.5 mm
    Larghezza: 9.5 mm
  • AMBITO CULTURALE Produzione Romana
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Galleria Estense
  • LOCALIZZAZIONE Palazzo dei Musei
  • INDIRIZZO largo Sant'Agostino, 337, Modena (MO)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE REVISIONE: Il suino raffigurato sulla gemma modenese non è caratterizzato nè come cinghiale (assenza dei peli irti sul dorso), nè come scrofa (assenza delle mammelle, linea più snella). Nel repertorio iconografico della glittica di età romana il maiale sembra costituire un motivo assai meno diffuso rispetto a quello del cinghiale o della scrofa. Per quanto riguarda nello specifico il motivo del maiale (o dell'animale, come nel nostro caso, non chiaramente connotato come cinghiale o scrofa), cfr. ad es. AGDS IV, Hannover, tav. 89, n. 686 (p. vitrea, seconda metà I sec. a.C.-inizio I sec. d.C.); Maaskant-Kleibrink 1978, p. 191, n. 426 (corniola, Republican Flat Bouterolle Style, seconda metà I sec. a.C.-inizio I sec. d.C.: coppia di maiali). Dal punto di vista stilistico si può propendere per un'attribuzione al I-II sec. d.C
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Stato
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0800285399
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA GALLERIA ESTENSE
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici per le province di Modena e Reggio Emilia
  • DATA DI COMPILAZIONE 1996
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2007
    2012

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - ca 0 - ca 199

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'

ALTRE OPERE DELLO STESSO AMBITO CULTURALE