organo di Veratti Alessio (sec. XIX)

organo, 1836 - 1836
Alessio Veratti
notizie sec. XIX

Collocato sul presbiterio cornu Epistolae". Cassa lignea posta su basamento indipendente, con fregi intagliati e con ridipintura a smalto sintetico. Facciata di 17 canne da Mi2, a cuspide con ali; labbro superiore "a scudo"

  • OGGETTO organo
  • MATERIA E TECNICA legno/ intaglio/ smaltatura
  • ATTRIBUZIONI Alessio Veratti
  • LOCALIZZAZIONE Guiglia (MO)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Non si ha notizia che questa chiesa avesse organi fino al 1792. Nel 1804 venne comprato un organo, presumibilmente proveniente dalla chiesa di una corporazione religiosa soppressa in quegli anni dal governo napoleonico. Questo strumento passò probabilmente nell'oratorio della Beata Vergine della Neve quando nella parrocchiale fu posto, nel 1836, un nuovo organo costruito dal bolognese Alessio Verati, che è l'organo attualmente presente
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Ente religioso cattolico
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0800270522
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici per le province di Modena e Reggio Emilia
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici per le province di Modena e Reggio Emilia
  • DATA DI COMPILAZIONE 1991
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2010
  • ISCRIZIONI manoscritta sull'anta del somiere maestro - "Eugenius de Bonazzis Mutinensis restauravit hoc organum XV (...) 1864" -

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Alessio Veratti

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - 1836 - 1836

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'