Annunciazione e Adamo ed Eva

decorazione pittorica, 1590/ 1610

Personaggi: Maria; Adamo Eva. Figure: angelo annunciante. Attributi: (Maria) libro. Attributi: (angelo annunciante) giglio. Attributi: (Eva) mela. Decorazioni: motivi decorativi geometrici; grottesche. Mobilia: scranno. Fenomeni divini: alone luminoso

  • OGGETTO decorazione pittorica
  • MATERIA E TECNICA intonaco/ pittura a fresco
  • ATTRIBUZIONI Giovan Battista Tinti (attribuito)
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Chiesa dell'Epifania
  • INDIRIZZO Strada della Certosa, Parma (PR)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE E' assai evidente in questi quattro frammenti il richiamo iconografico all'Adamo ed Eva del Parmigianino nella Steccata (cfr. Arte in Emilia 4) rivisti però attraverso la dolcezza e la grazia del manierismo post-correggesco tipici del Tinti, e particolarmente evidenti nell'Annunciazione. Colpisce meno qui il tipo di cromatismo brillante, caratteristico del Tinti e derivato dalla componente fiamminga della sua cultura pittorica; specialmente il Sons, lo Spranger e il Calvaert che erano attivi a Parma e a Bologna. Interventi più recenti non assegnano concordemente tali affreschi al Tinti, collocandoli nell'ambito della produzione parmense di fine '500 e inizi '600. Dopo essere stati trasferiti per qualche anno presso i depositi della Galleria Nazionale di Parma, sono stati riconsegnati all'Amministrazione Penitenziaria il 2 novembre 1989 e collocati nella vecchia sagrestia
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Stato
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0800123853
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici per le province di Parma e Piacenza
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici per le province di Parma e Piacenza
  • DATA DI COMPILAZIONE 1977
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 1998
    2006

BENI CORRELATI

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Giovan Battista Tinti (attribuito)

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - 1590/ 1610

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'