monumento funebre di Moschino Simone, Bergamini Francesco, Bergamini Orazio, Molinari Giovanni Maria, Torbati Achille (fine/inizio secc. XVI/ XVII)

monumento funebre, 1599 - 1610
Simone Moschino
1553 ca./ 1610
Francesco Bergamini
notizie 1581-1588
Orazio Bergamini
notizie 1591-1612
Giovanni Maria Molinari
1550/ ante 1623
Achille Torbati
notizie fine sec. XVI-inizio sec. XVII

Il corpo consta di un'urna in marmo nero nella quale sono accovacciati due leoni; sopra, appoggiate sopra un tinpano spezzato in marmo nero sostenuto da plinti in marmo giallo, sono sdraiate le statue della Fedeltà e della Mansuetudine. Sale efendo at alza un frontone a cuspide in marmo nero, con specchi in marmo giallo e putti in marmo bainco; ai lati due alti zoccoli, due figure maschili a tutto tondo in marmo bianco; la Fortezza e la Religione

  • OGGETTO monumento funebre
  • MATERIA E TECNICA marmo/ scultura
    marmo bianco/ scultura
  • ATTRIBUZIONI Simone Moschino
    Francesco Bergamini
    Orazio Bergamini
    Giovanni Maria Molinari
    Achille Torbati
  • LOCALIZZAZIONE Piacenza (PC)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Nel 1593 (F. Passero, 1539, p. 32) Il monumento è in costruzione. Le guide più antiche (dal Carasi, 1780 al Buttafuoco 1842) la considerano opera di ignoti. Si appurò in seguito (alla fine dell'800) che a progettarla fu Simone Mosca, detto il Moschino, probabilmente subito dopo la morte della Duchessa (1586). Il PELICELLI (1922,p.350 e ss.) stabilì in base a documenti che la esecuzione architettonica fu continuata da G.M.Molinari, e che Francesco e Orazio Bergamino ricevettero, dal 1588 al 1591, pagamenti per statue, nel 1604 Orazio Bergamino e Achille Torlati. Il PANCOTTI (1929, p.6 e ss.) rinvenne altri documenti comprovanti che nel 1621 Antonio Caliaro fornì le pietre per le specchiature gialle, e che nel 1660 il monumento non era terminato; fu terminato (relativamente) allora da Pietro Gavio scalpellino, che eseguì forse le parti decorative minori. La decorazione a rilievo è piuttosto scadente. Buone invece le figure della Fedeltà e della Mansuetudine; le due statue maschili sono caratterizzate da un freddo e massiccio michelangiolismo. Il monumento è rimasto incompiuto
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Ente religioso cattolico
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0800103433
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici per le province di Parma e Piacenza
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici per le province di Parma e Piacenza
  • STEMMI imperiale - Stemma - Stemma di Margherita d'Austria
  • LICENZA METADATI CC-BY 4.0

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Simone Moschino

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - 1599 - 1610

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'