San Paolo

dipinto, 1650 - 1699

Mezza figura di santo vestito d'un ampio panneggio rosso, ritratto di tre quarti verso destra, intento a leggere. Accanto alla mano destra l'elsa di una spada

  • OGGETTO dipinto
  • MATERIA E TECNICA tela/ pittura a olio
  • ATTRIBUZIONI Giovan Francesco Barbieri Detto Guercino: ESECUZIONE
  • ALTRE ATTRIBUZIONI ambito bolognese
    Gennari Bartolomeo
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Opera Pia Poveri e Vergognosi
  • LOCALIZZAZIONE Palazzo Rossi Poggi Marsili
  • INDIRIZZO via Marsala, 7, Bologna (BO)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Il dipinto deriva con ogni probabilità da un originale di Guercino non ancora rintracciato ma di cui si conosce almeno un'altra copia (Cesena, collezione Cassa di Risparmio). Rispetto all'opera cesenate, la presente è meno vigorosa, pur mantenendo una buona esecuzione. I confronti conducono verso un San Girolamo, conservato a Rimini e datato 1641, o un San Paolo oggi al Louvre, datato 1644, ma anche a molte altre opere del quinto decennio. Della tela esiste una versione ad acquaforte (mm. 196x170) recante la scritta "Quadro del Guercino alto palmi 5 largo palmi 4 e on. 3Esistente nella raccolta di quadri S. E. il Sig. M.se Gen. e Col. Costantino Guidi. Cesena" realizzata nel XIX secolo dal calcografo riminese Alessandro Bonaccini. Secondo Pasini si potrebbe ricondurre l'opera alla mano di Bartolomeo Gennari
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Ente pubblico non territoriale
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0800031373
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici per le province di Bologna Ferrara Forli'-Cesena Ravenna e Rimini
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici per le province di Bologna Ferrara Forli'-Cesena Ravenna e Rimini
  • DATA DI COMPILAZIONE 1998
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2010

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Giovan Francesco Barbieri Detto Guercino

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - 1650 - 1699

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'