cimasa architettonica, opera isolata - bottega italiana (sec. XVIII)

cimasa architettonica, (?) 1735 - (?) 1735

La cimasa è costituita da una nicchia contenente la statua della Vergine: l'Immacolata Concezione.Sopra la nicchia vi è un putto ad ali spiegate dalle quali partono due volute che discendono sulla trabeazione terminando in riccioli sormontati da due lampade votive

  • OGGETTO cimasa architettonica
  • MATERIA E TECNICA MARMO BIANCO
  • AMBITO CULTURALE Bottega Italiana
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Palazzo Curlo Spinola
  • INDIRIZZO via Curlo, 3, Taggia (IM)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE U. Martini (1948, p.33) riferisce che il palazzo fu costruito nel 1735 per volontà di Paolo Battista Curlo, assegnando al sec. XVIII la realizzazione del monumentale portale e della cimasa. Secondo G. B. Tirocco (1933, p.,27) invece il palazzo risalirebbe al 1634 su disegno di Lorenzo Bernini e la cimasa con statua dell'Immacolata Concezione sarebbe stata opera di "celebrato scultore".Considerazioni di carattere stilistico, però, avvalorano la datazione al sec. XVIII proposta dal Martini
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Ente pubblico territoriale
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0700039355
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per le province di Imperia e Savona
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici della Liguria
  • DATA DI COMPILAZIONE 1989
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2006

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - (?) 1735 - (?) 1735

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'

ALTRE OPERE DELLO STESSO AMBITO CULTURALE