soggetto maschile

gocciolatoio, (?) 1600 - (?) 1699

testina virile con bocca aperta

  • OGGETTO gocciolatoio
  • MATERIA E TECNICA pietra d'istria
  • AMBITO CULTURALE Produzione Veneziana
  • LOCALIZZAZIONE edificio
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE la testina virile è gocciolatoio di soprastante poggiolo: dal foro della bocca percolava l’acqua. Tale elemento, con doppia funzione sia decorativa che funzionale, è tutt’ora in altri cinque esemplari sulla medesima facciata e su molti fronti di edifici veneziani al di sotto di fori finestra, poggioli ecc. Spesso i soggetti scolpiti sono personaggi grotteschi con volti accigliati, nasi adunchi, sopracciglia aggrottate o animali (in particolar modo cani). Renata Trincanato così descrive l’edificio: “Nella facciata la polifora, aperta da un lato, segue la dissimetria dello schema tradizionale. Ben conservatone abbastanza ben composto […]. La pianta è manomessa ma facilmente leggibile nel modo come è stata ricomposta, specialmente nelle scale che oggi da un solo ingresso disimpegnano ambedue gli appartamenti, serviti probabilmente in origine da ingressi separati. Un lungo sottoportico, che attraversa tutta la profondità dell’edificio, dà accesso a una corte ora pubblica”(Trincanato, 1948, pp. 203-204)
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0500641133
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici di Venezia e Laguna
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici di Venezia e Laguna
  • DATA DI COMPILAZIONE 2014

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - (?) 1600 - (?) 1699

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'

ALTRE OPERE DELLO STESSO AMBITO CULTURALE