Vittorio Emanuele II

monumento ai caduti, 1917 - 1917

cippo lapideo poggiante su tre gradini degradanti

  • OGGETTO monumento ai caduti
  • MATERIA E TECNICA pietra d'istria
  • MISURE Larghezza: 255 cm
  • AMBITO CULTURALE Produzione Veneziana
  • LOCALIZZAZIONE sestiere Castello n. 70, campo San Pietro
  • INDIRIZZO sestiere Castello n. 70, campo San Pietro, Venezia (VE)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE non è dato sapere cosa vi fosse posto alla sommità del pilo anche se probabilmente vi era una statua raffigurante Vittorio Emanuele II [(Torino, 14 marzo 1820 – Roma, 9 gennaio 1878) l'ultimo re di Sardegna (dal 1849 al 1861) e il primo re d'Italia (dal 1861 al 1878)] poiché su un fronte vi si legge la seguente iscrizione: VITTORIO EMANVELE II / […] SOLDATI / MCMXVII; gli abitanti del posto oggigiorno tramandano che vi fosse in un periodo il busto di Benito Mussolini scomparso con il cadere del fascismo. Il manufatto si trova collocato tra due colonne del chiostro del ex Palazzo Patriarcale che divenne caserma in epoca Lombardo–Veneta e durante il fascismo. Tassini nel suo libro “Edifici di Venezia: distrutti o volti ad altro uso” così parla del Palazzo Patriarcale: “Sorse nel secolo XIII ad uso prima dei vescovi Olivolensi, o Castellani, e poscia dei patriarchi di Venezia. Rifabbricossi nel secolo XVI dal patriarca Antonio Contarini, che vi fece dipingere nella gran sala i ritratti de’ suoi predecessori. Questa sala aveva pure il soffitto dipinto da Palma il Giovane, e nella chiesetta interna v’era una tavola di Girolamo Forabosco. Trasportata la sede patriarcale a S. Marco nel 1807, il palazzo anzidetto consegnossi alle truppe di Marina”
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0500641082
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici di Venezia e Laguna
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici di Venezia e Laguna
  • DATA DI COMPILAZIONE 2013

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - 1917 - 1917

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'

ALTRE OPERE DELLO STESSO AMBITO CULTURALE