figura maschile

statua, ca 100 - ca 199

statua maschile acefala stante sulla gamba sinistra mentre la destra è leggermente flessa. Veste la tunica con sopra la toga che in un ricco panneggio avvolge il corpo. Il braccio destro è diretto verso il basso mentre il sinistro, proteso in avanti, sorregge i pesanti lembi. Una cista sembra posta al lato del piede sinistro. Nella parte inferiore ara per deposizione delle ceneri decorata su tre facce con festoni, soprastante un basamento decorato con motivo ad ovoli

  • OGGETTO statua
  • MATERIA E TECNICA Marmo
  • MISURE Altezza: 150 cm
    Larghezza: 60 cm
  • AMBITO CULTURALE Ambito Romano
  • LOCALIZZAZIONE Venezia (VE)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE la statua in esame faceva parte della piccola collezione di antichità di Angelo Busetto Bubba, commerciante veneziano, che nella seconda metà dell’Ottocento raccolse ed espose in questo fabbricato, fatto appositamente costruire per la propria famiglia (Favaretto, 1990). Raffigurante una figura maschile, come sembrano suggerire la cista posta al lato del piede sinistro e la toga, molto probabilmente un magistrato o comunque un personaggio ragguardevole del tempo. Priva del collo, della testa e dei due avambracci, che erano lavorati e aggiunti a parte tramite dei perni metallici (come confermano i fori visibili sugli arti), appare lavorata solo sommariamente nella parte posteriore per essere vista solo frontalmente. Non sono emerse notizie sull’ara per la deposizione delle ceneri, probabilmente di età Repubblicana (509 a.C.- 27 a.C.) che funge da basamento
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Ente pubblico territoriale
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0500640661
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici di Venezia e Laguna
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici di Venezia e Laguna
  • DATA DI COMPILAZIONE 2012

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - ca 100 - ca 199

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'

ALTRE OPERE DELLO STESSO AMBITO CULTURALE