Madonna con Bambino

rilievo, ca 1990 - ca 1999

rilievo ricavato ad incavo, raffigurante Madonna a mezzobusto di profilo nell'atto di reggere ed indicare con l'indice della mano sinistra il Bambino a figura intera. Definito da cornice a listello piatto

  • OGGETTO rilievo
  • MATERIA E TECNICA Marmo
  • AMBITO CULTURALE Ambito Veneziano
  • LOCALIZZAZIONE Venezia (VE)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE di fattura piuttosto recente, il rilievo in esame, rappresenta un esempio della tradizione veneziana di murare sulle facciate dell'edilizia civile un'immagine sacra a protezione delle famiglie che vivono all'interno. Spesso i tabernacoli furono murati affianco agli stemmi gentilizi con un valore apotropaico, di impedire l'ingresso al maligno. Da sempre la pietà popolare veneziana vede nel culto della Vergine il soggetto sacro più venerato. Musolino (1965) attestava che nella storia di Venezia circa quaranta edifici sacri furono dedicati a Maria, oltre a molti oratori e scuole. Niero (1972) attestava, invece, che tra i tabernacoli veneziani il soggetto iconografico più presente era quello della Vergine che su un totale di 406 casi in 217 era nella sua caratteristica più tipica: insieme al Bambino. Immediato il collegamento alla costante tradizione mariana, dalle origini della città, Madonna Nicopeia, fino ai nostri giorni, Madonna di Lourdes
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà privata
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0500577621
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici di Venezia e Laguna
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici di Venezia e Laguna
  • DATA DI COMPILAZIONE 2012

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - ca 1990 - ca 1999

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'

ALTRE OPERE DELLO STESSO AMBITO CULTURALE