Vecchia cava - Erno (Solcio). Paesaggio con alberi e cava di pietre

dipinto, 1923 - 1923

Opera che rappresenta un paesaggio con alberi e cava di pietra. Quest'ultima è la vera protagonista dell'opera in quanto compare in primo piano: la terra e le pietre spiccano per il colorito bruno e bruciato dal sole che riflette sulle pietre l'ombra degli alberi, sottili e spogli. Radi cespugli verdi crescono tra le rocce. Sullo sfondo si staglia il profilo delle montagne. Il cielo è limpido. Tutta l'opera è resa con pennellate veloci; la tavolozza usata è minima ma l'insieme risulta ben proporzionato e ricco di contrasti luce-ombra

  • OGGETTO dipinto
  • MATERIA E TECNICA tela/ pittura a olio
  • MISURE Profondità: 6 UNR
    Altezza: 44 UNR
    Larghezza: 49 UNR
  • ATTRIBUZIONI Penagini, Siro (1885-1952): pittore
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Museo MAGA
  • LOCALIZZAZIONE Museo MAGA
  • INDIRIZZO Via Egidio De Magri, 1, Gallarate (VA)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE L'opera "Cascata nello stagno" per analogia cronologica e somiglianza con il soggetto rappresentato può essere confrontata le opere pubblicate a pagina 56 sul volume " Dove. La memoria del tempo", Edizioni Puntolinea, Milano, 1986
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Ente pubblico territoriale
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0300669906
  • NUMERO D'INVENTARIO 1221
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per le province di Como, Lecco, Monza-Brianza, Pavia, Sondrio e Varese
  • ENTE SCHEDATORE Regione Lombardia
  • DATA DI COMPILAZIONE 2010
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2002
    2009
  • ISCRIZIONI a retro su tavola in basso a sinistra - ERNO 1937 - Penagini, Siro - corsivo - a pastello blu -
  • LICENZA METADATI CC-BY 4.0

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - 1923 - 1923

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'