San Bernardo

disegno, 1790 - 1799
Giuseppe Teosa
1758-1760/ 1848

San Bernardo in abito monastico inginocchiato e rivolto verso sinistra; tiene la mano destra al petto

  • OGGETTO disegno
  • MATERIA E TECNICA inchiostro bruno su carta
  • ATTRIBUZIONI Giuseppe Teosa
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Fondazione Biblioteca Morcelli-Pinacoteca Repossi
  • LOCALIZZAZIONE Palazzo Faglia-Torri
  • INDIRIZZO Via Bernardino Varisco, 9, Chiari (BS)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Entrato nel patrimonio della Pinacoteca Repossi nel 1920 come dono del pittore rovatese Girolamo Calca, il disegno è riconoscibile come un San Bernardo solo sulla base della scritta posta sul fogliettino allegato. I caratteri stilistici hanno portato giustamente Terraroli (1991, p. 43) a ritenerlo, insieme alla Santa Rosalia, opera dei primi anni dell'attività dell'artista, attorno agli anni Novanta del Settecento. La statuaria monumentalità della figura dai tratti decisi e spigolosi presenta un tratto più compiuto di quello riscontrabile nella Santa Rosalia, quasi solo un appunto per la costruzione dell'insieme; qui la figura è costruita attraverso linee decise e ombreggiata con tratti obliqui che ne sottolineano la granitica consistenza e l'allontanano (al contrario da quanto sostenuto da Terraroli) dalle morbidezze neoraffaellesche del neoclassicismo teosano. Anche in questo caso, tuttavia, sembra si debba trattare di una prima idea, di uno studio per una figura poi tradotta in più compiute linee classiciste; il soggetto permette forse di accostarla all'affresco realizzato dal Teosa nel presbiterio della chiesa di Pellalepre (Bs) in Valle Camonica all'inizio degli anni Novanta del Settecento, raffigurante San Bernardo presenta la Regola alla Vergine, dove la figura del santo, un po' variata si presenta comunque nella sua monumentalità studiata, secondo una composizione quasi di profilo e con caratteri assai prossimi al disegno clarense
  • TIPOLOGIA SCHEDA Disegni
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà privata
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0300641889
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per le province di Bergamo e Brescia
  • ENTE SCHEDATORE Regione Lombardia
  • DATA DI COMPILAZIONE 2006
  • ISCRIZIONI su foglio di carta di supporto, in basso a dx - G. Teosa - Lancini Pier Giuseppe - corsivo - a penna -

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Giuseppe Teosa

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - 1790 - 1799

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'