monogramma cristologico entro girari (al centro)

paliotto, ca 1664 - ca 1664
Carlo Battista Sacchi (attribuito)
notizie seconda metà sec. XVI

Paliotto con intarsi marmorei raffiguranti girali di fiori con al centro cartiglio con il monogramma di Cristo

  • OGGETTO paliotto
  • MATERIA E TECNICA MARMI POLICROMI
  • ATTRIBUZIONI Carlo Battista Sacchi (attribuito): esecutore dell'intarsio
    Tommaso Orsolino (attribuito): esecutore delle fasce laterali scolpite
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Chiesa della Certosa delle Grazie
  • INDIRIZZO viale Monumento, 4, Certosa Di Pavia (PV)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Il paliotto dell'altare di San Siro, patrono di Pavia, venne realizzato nel 1664. Esso presenta una decorazione a girari con al centro il monogramma cristologico. Secondo il Manoscritto della Biblioteca Braidense, l'autore dell'opera sarebbe Giovanni Battista Sacchi, ma in realtà si tratta di Carlo Battista. Ai lati del riquadro a intarsio sono poste due fasce marmoree scolpite a bassorilievo con candelabre a grottesca in cui si inseriscono ornamenti episcopali, opera di Tommaso Orsolino (che li riproduce in modo quasi identico nell'altare di San Siro del Duomo di Pavia). A sinistra vi sono a partire dall'alto la mitria, il pastorale e la croce sopra la cesta dei viveri, il mantello vescovile per le ceremonie solenni (omophorion), la pianeta, la dalmatica e ostensori, turiboli e croci; a destra invece il calice con l'ostia, il paniere con i pani e i pesci che San Siro avrebbe porto a Cristo in occasione del miracolo della Moltiplicazione, il libro delle Sacre Scritture tra cantari e anfore liturgiche e infine una campana accompagnata dalle chiavi di San Pietro, il quale secondo la Cronyca Sancti Siri avrebbe portato il giovane Siro nel suo viaggio in Italia per diffondere il Vangelo e lo avrebbe consacrato primo vescovo di Pavia
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Stato
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0300197200-1
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza per i beni storici artistici ed etnoantropologici per le province di Milano Bergamo Como Lecco Lodi Monza Pavia Sondrio Varese
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i beni storici artistici ed etnoantropologici per le province di Milano Bergamo Como Lecco Lodi Monza Pavia Sondrio Varese
  • DATA DI COMPILAZIONE 1981
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2010
    2011

FA PARTE DI - BENI COMPONENTI

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Carlo Battista Sacchi (attribuito)

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Tommaso Orsolino (attribuito)

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - ca 1664 - ca 1664

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'