candeliere d'altare, serie - ambito ligure-piemontese (secondo quarto sec. XIX)

candeliere d'altare,

Lamina d'argento sbalzata e cesellata applicata e fissata mediante chiodini su struttura lignea, nel retro non rifinita e verniciata color argento; puntale in ferro

  • OGGETTO candeliere d'altare
  • MATERIA E TECNICA FERRO
    argento/ sbalzo/ cesellatura
    legno/ verniciatura
  • AMBITO CULTURALE Ambito Ligure-piemontese
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Chiesa di Nostra Signora Assunta
  • INDIRIZZO Piazza Duomo, s.n.c, Acqui Terme (AL)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE La croce dei santi Maurizio e Lazzaro coronata, attestante il secondo titolo dell'argento, e il delfino arrotolato, distintivo dell'Ufficio del Marchio di Genova, furono introdotti con la Regolamentazione del 1824 e restarono in uso fino alla prima Regolamentazione unitaria del 1872
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Ente pubblico territoriale
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0100171120
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici del Piemonte
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici del Piemonte
  • DATA DI COMPILAZIONE 1998
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2006
  • ISCRIZIONI sul piede, sotto l'arme del Comune - ARTE ET MARTE - lettere capitali - a sgraffio - latino
  • STEMMI sul piede - civile - Stemma - Comune di Acqui Terme - 2 - scudo troncato: in alto crociato, in basso all'aquila frontale coronata artigliante un lepre; sotteso da scritta e incorniciato da un ramo di palma e da un ramo d'ulivo
  • LICENZA CC-BY 4.0

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'

ALTRE OPERE DELLO STESSO AMBITO CULTURALE