San Bernardo abate converte il duca di Borgogna

dipinto, 1769 - 1770
Giuseppe Cappia (bottega)
notizie 1770-secondo quarto sec. XIX

Il duca di Borgogna, in veste bianca con panneggio azzurro e manto rosso, si inginocchia dinnanzi al santo in veste bianco-rosata con paramento giallo oro. Al centro assiste alla scena una figura di moro in panneggio azzurro. All'estrema destra osserva la scena una figura in veste verde-grigio. La folla di fondo è dipinta in tonalità bruno-rossastra. Il cielo è a tonalità chiare di terra bruciata, che si illuminano in alto al centro in ocra chiaro, lasciando filtrare la luce divina. La cornice è in stucco verde chiaro e bianco con inserti bianchi

  • OGGETTO dipinto
  • MATERIA E TECNICA intonaco/ pittura a fresco
    stucco/ modellatura/ pittura
  • ATTRIBUZIONI Giuseppe Cappia (bottega)
  • LOCALIZZAZIONE Trino (VC)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Non si conoscono dati documentari. Gli affreschi sono menzionati e illustrati nel loro significato da Negri (NEGRI F., Il Beato Oglerio nella storia e nell'arte di Trino e di Lucedio, Casale Monferrato 1914, p. 50). Sciolla cita gli affreschi riportandoli come eseguiti da maestranze anonime contemporaneamente agli stucchi, mentre Galante Garrone indica in alcuni punti della decorazione la presenza di maestranze che hanno tenuto presente l'opera di Guala (SCIOLLA G.C., L'arte a Trino e nel suo territorio, Vercelli 1977, p. 37; GALANTE GARRONE G., in Inventario Trinese, Trino 1980, p. 126). Benchè pesantemente ridipinti gli affreschi sembrano riferibili ai modelli in uso presso le botteghe per lo più luganesi di stuccatori e frescanti, che operano frequentemente in Lombardia, ma anche in Piemonte, nel corso del'700. Sembra pertanto accettabile l'ipotesi di un contemporaneo intervento della bottega di Giuseppe Cappia anche per gli affreschi. L'esecuzione, per la complessa organicità dei temi trattati, sembra sottolineare un programma dettato dalla committenza, in cui si inseriscono anche i dipinti delle vesti
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Ente religioso cattolico
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0100024354
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici del Piemonte
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici del Piemonte
  • DATA DI COMPILAZIONE 1980
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2006
  • ISCRIZIONI Nella cartella alla base dell'affresco - PRINCIPEM/ CONTUMACEM/ TERRET AC VINCIT - lettere capitali - a pennello - latino
  • LICENZA CC-BY 4.0

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Giuseppe Cappia (bottega)

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - 1769 - 1770

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'