Pentecoste

dipinto, 1680 - 1680

La tela rappresenta la Vergine con le mani sul petto e gli occhi rivolti al cielo, circondata dagli apostoli mentre riceve lo Spirito Santo. In basso a destra è rappresentato il committente con le mani giunte

  • OGGETTO dipinto
  • MATERIA E TECNICA tela/ pittura a olio
  • AMBITO CULTURALE Ambito Vercellese
  • LOCALIZZAZIONE Candelo (BI)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Il quadro è datato 1680 e, come risulta dall'iscrizione accanto al committente, venne donato alla chiesa dal parroco Martino Pessa. Originariamente si trovava nella prima cappella laterale destra, dedicata allo Spirito Santo, e soltanto con la costruzione del Battistero nel 1824 l'altare venne demolito e la sua tela venne posta nella sede attuale (LEBOLE D., Storia della Chiesa biellese, Biella 1971, vol. I, p. 347). Di non elevata qualità, pur essendo opera seicentesca riutilizza modelli più antichi legati agli schemi compositivi della pittura vercellese del'500. Schedatura precedente: Novelli S., 20/10/1969
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Ente religioso cattolico
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0100021770
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per le province di Biella, Novara, Verbano-Cusio-Ossola e Vercelli
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici del Piemonte
  • DATA DI COMPILAZIONE 1979
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2006
  • ISCRIZIONI In basso a destra - R.P.MARTINUS PESSA PAROCUS AN(N)O D(OMINI) 1680 - lettere capitali - a pennello - latino
  • LICENZA METADATI CC-BY 4.0

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - 1680 - 1680

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'

ALTRE OPERE DELLO STESSO AMBITO CULTURALE