lapide, opera isolata - bottega Italia settentrionale (terzo quarto sec. XV)

lapide, 1459 - 1464

La lapide reca al centro l'incavo dove era incastrato lo stemma gentilizio dell'arcidiacono De Gentis, ora mancante

  • OGGETTO lapide
  • MATERIA E TECNICA pietra/ scultura/ incisione
  • MISURE Profondità: 10
    Altezza: 37
    Larghezza: 34
  • AMBITO CULTURALE Bottega Italia Settentrionale
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Museo Civico
  • INDIRIZZO Corso Vittorio Alfieri, 357, Asti (AT)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE La lapide in origine era incastrata in una delle casette ricostruite sul sedime degli antichi chiostri del duomo, alienate nel 1916 all'Asilo Infantile Arri, che ne fece dono al Museo. (GABIANI N. (a cura di), Catalogo del Museo Archeologico di Asti, Asti 1933, n. 131). La data riportata nell'iscrizione è solo parzialmente leggibile e può essere interpretata sia come 1459 che come1464; l'arcidiacono De Gentis, comunque, morì nel 1468
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Ente pubblico territoriale
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0100019601
  • NUMERO D'INVENTARIO 860
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per le province di Alessandria, Asti e Cuneo
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici del Piemonte
  • DATA DI COMPILAZIONE 1979
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2006
  • ISCRIZIONI In alto - j. de gentis archidia/ conus asten(sis)/ M°CCCC°L[---]IIII - caratteri gotici - a incisione - latino
  • LICENZA METADATI CC-BY 4.0

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'

ALTRE OPERE DELLO STESSO AMBITO CULTURALE