Sibilla

decorazione plastico-pittorica, 1708 - 1712

Entro una cornice di stucco dorata e decorata con palmette e festoni, è collocata una figura di donna con cartiglio da identificare con una sibilla

  • OGGETTO decorazione plastico-pittorica
  • MATERIA E TECNICA intonaco/ pittura a fresco
    stucco/ modellatura
  • MISURE Altezza: 300
    Larghezza: 200
  • ATTRIBUZIONI Stefano Maria Legnani Detto Legnanino
  • LOCALIZZAZIONE Novara (NO)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Prina (A. Prina, Il trionfo di S. Gaudenzio, Novara 1711, p. 47) menziona per la prima volta gli affreschi, attribuendoli alla collaborazione del Legnani con Pier Francesco Prina, architetto e pittore novarese; quest'ultimo in particolare, stando alle indicazioni dello storico, dipinse solamente le finte architetture. La Cappella è successivamente citata dal Bianchini (F. A. Bianchini, Le cose rimarchevoli della città di Novara, Novara 1828, p. 85) e da G. Barlassina, A. Picconi (G. Barlassina, A. Picconi, Le chiese di Novara, Novara 1933, p. 87) con l'attribuzione inalterata ai due artisti. Più recentemente nel dizionario enciclipedico Bolaffi (G. L. Marini, Dizionario enciclopedico Bolaffi dei pittori e incisori italiani, VI, Torino, 1974, p. 385) gli affreschi sono citati come opera del Legnani con il riferimento cronologico più preciso agli anni 1708-12 e con alcune notazioni sullo stile del pittore, sulla struttura mossa a colori chiari luminosi, sulla luce dorata e limpida che caratterizza il suo operato. (F. Stelè, in Thieme Becker, Allgemeines Lexikon der Bildenden kunstler, XXVII, Lipsia, 1933)
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0100010447A-13
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici del Piemonte
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici del Piemonte

FA PARTE DI - BENI COMPONENTI

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Stefano Maria Legnani Detto Legnanino

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - 1708 - 1712

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'