Tubo di canna con becco sporgente munito di una zeppa di legno; finestra quadrangolare; possiede 5 fori digitali,4 anteriormente e 1 posteriormente posizionato in alto. Un nodo aperto lungo il tubo, presso l' estremità inferiore

  • OGGETTO zufolo
  • MATERIA E TECNICA canna
    lavorazione a mano/ intaglio
  • MISURE Diametro: 13 mm
    Lunghezza: 172 mm
  • CLASSIFICAZIONE strumento musicale
    Strumento musicale. aerofono
  • AMBITO CULTURALE Ambito Artigiano/pastorale
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Museo Civico, Sezione folklorica R. Lombardi Satriani
  • LOCALIZZAZIONE Palazzo Zagarese
  • INDIRIZZO Via Bellarintha, Rende (CS)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Sullo strumento in particolare si sa ben poco, ma tra gli strumenti calabresi lo zufolo o meglio il flauto a becco è il modello più diffuso presso le comunità folkloriche, costruito prevalentemente in canna, ma anche in legno. In Calabria tale strumento gode di un' ampia diffusione, sia nel modello monocalamo che in quello bicalamo, o doppio flauto. Le fonti di documentazione sono: 1/2
  • TIPOLOGIA SCHEDA Beni demoetnoantropologici materiali
  • FUNZIONE E MODALITÀ D'USO produrre suoni
    Lo strumento essendo un aerofono produce delle melodie immettendo un flusso d' aria all' interno della cavità della canna, in seguito tramite i fori che a sua volta vengono chiusi e dischiusi si devia l' aria in direzioni diverse, da permetter così la produzione di diversi armonici o meglio suoni
  • CRONOLOGIA D'USO sec. XX
  • LUOGO DI REALIZZAZIONE San Pietro In Guarano (CS) - Calabria , ITALIA
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Ente locale
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 1800054487
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici della Calabria
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici della Calabria
  • DATA DI COMPILAZIONE 2005
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2006

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'

ALTRE OPERE DELLO STESSO AMBITO CULTURALE