Palazzo Carafa

Demanio Dello Stato-agenzia Del Demanio Filiale Del Molise, post seconda metà X - ante seconda metà-XVI
  • OGGETTO palazzo-fortificato
  • AMBITO CULTURALE Maestranze Cinquecentesche
  • NOTIZIE L'abitato di Molise fu in epoca normanna, capoluogo della Contea di Molise, nome derivante dalla dinastia feudale di Moulins e che successivamente fu scelto per definire l'intera regione. Del palazzo baronale, castello comitale in epoca longobarda che difendeva il sito, non esistono ruderi grandiosi nè precisi, ma ne sono attestazione sufficiente le tracce assai frammentarie delle mura di cinta e le vestigia delle torri angolari, delle quali è noto sapere la forma pentagonale. Nel 1450 era in possesso di Giacomo di Montagano e nel 1478 fi donato da Re Ferrante a Giovannella De Molisio. Durante la seconda metà del XVI secolo la famiglia Carafa lo vendette a Giacomo Costa e poi da questi passò nuovamente ai Carafa. Anticamente si accedeva al castello attraverso due porte poste l'una ad oriente (Porta Grande) e l'altra a ponente (Porta Piccola)
  • LOCALIZZAZIONE Molise (CB) - Molise , ITALIA
  • INDIRIZZO Via Palazzo 52, Molise (CB)
  • TIPOLOGIA SCHEDA Architettura
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Ente pubblico territoriale
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 1400074203
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici del Molise
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici del Molise
  • DATA DI COMPILAZIONE 1999
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2000
    2017
  • DOCUMENTAZIONE ALLEGATA scheda da campo (1)
    scheda da campo (2)
    scheda da campo (3)
    scheda da campo (4)
    scheda da campo (5)
  • DOCUMENTAZIONE GRAFICA planimetria catastale (1)

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'

ALTRE OPERE DELLO STESSO AMBITO CULTURALE