false

Termoli, post fine XIX - ante fine-XIX

Edificio in pianta a blocco di forma irregolare che si eleva, per la maggior parte su tre livelli di piano. La copertura è a due falde e la muratura è mista ed è intonacata. Nell'immobile cinque unità abitative, una unità ad uffici ed un deposito

  • OGGETTO palazzo-plurifamiliare
  • AMBITO CULTURALE Maestranze Ottocentesche
  • NOTIZIE L’assetto urbanistico del centro storico di Termoli è caratterizzato da due distinti nuclei: il “paese vecchio” sul promontorio aggettante su mare Adriatico verso Nord ed “il paese fuori porta” che andava, agli inizi degli anni ’40 del sec. XX, a Sud-Ovest da via Roma (Castello Svevo) al cavalcavia ferroviario. Il paese “fuori porta”, così definito dopo l’autorizzazione di Ferdinando II di Borbone del 1847 a costruire fuori dalla medioevale cinta muraria, si presenta articolato sugli assi del Cardo (da Est a Ovest) e del Decumano (Nord-Sud) in attuazione del Piano di Ampliamento del 1889 ispirato all’urbanistica antica: corsi alberati perpendicolarmente tagliati da vie modeste su cui affacciano le case degli isolati, con aree verdi tra Corso V. Emanuele III ed il II° Corso. Il manufatto, edificato alla fine del sec. XIX, come da Piano di Ampliamento del 1889, che regolamentò l'edificato fuori dalla cinta muraria medioevale
  • LOCALIZZAZIONE Termoli (CB) - Molise , ITALIA
  • INDIRIZZO Via Mercato 1, 3, Termoli (CB)
  • TIPOLOGIA SCHEDA Architettura
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà privata
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 1400018701
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici del Molise
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici del Molise
  • DATA DI COMPILAZIONE 1994
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2017
  • DOCUMENTAZIONE GRAFICA planimetria catastale (1)

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'

ALTRE OPERE DELLO STESSO AMBITO CULTURALE