urna cineraria

Ancona, ca 27 a.C - ca 14 d.C

Larga bocca circolare chiusa da un coperchio con foro mediano impostata su un basso collo cilindrico con alta spalla, corpo ovoidale, base modanata poggiante su tre piccoli piedi, ansa semicircolare a fusto di acanto terminante alle estremità in due protomi di palmipede. Gli attacchi delle anse sono costituiti da due maschere di Dioniso con ampia e fluente barba a ventaglio. La testa è coronata da un tralcio di edera ricco di foglie e corimbi e da una benda le cui estremità terminano ai lati del volto, posate sul collo del vaso e affiancate da tralci di vite con foglie e grappoli d'uva. Utilizzato come urna cineraria murata in un pozzetto posto all'interno di una sepoltura monumentale

  • OGGETTO urna cineraria
  • MATERIA E TECNICA marmo pentelico; scalpellatura e a bassorilievo
  • MISURE Altezza: 46 cm
  • CLASSIFICAZIONE monumenti funerari
  • AMBITO CULTURALE Produzione Neoattica Età Augustea
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Museo Archeologico Nazionale delle Marche
  • LOCALIZZAZIONE Palazzo Ferretti
  • INDIRIZZO via Ferretti, 6, Ancona (AN)
  • SPECIFICHE DI LOCALIZZAZIONE sezione romana
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Il vaso riproduce fedelmente la forma di un secchio, recipiente che in Egitto è collegato al culto di Iside e deriva da un archetipo di IV-III sec. a.C. custodito in un santuario dell'Egitto
  • TIPOLOGIA SCHEDA Reperti archeologici
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Stato
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 1100200519
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Museo Archeologico Nazionale delle Marche
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza Archeologia delle Marche
  • DATA DI COMPILAZIONE 2003
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2004
    2015

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - ca 27 a.C - ca 14 d.C

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'

ALTRE OPERE DELLO STESSO AMBITO CULTURALE