organo

1761 - 1761
Gaetano Callido
1727/ 1813

Op.34 di Gaetano Callido. Prospetto in tre campate, la maggiore al centro, con fregi, divise da colonne, entro unico fornice. Le tre campate sono, rispettivamente, di 7, 5, 7 canne in stagno, labbro superiore a scudo, appartenenti al Principale 8', canne maggiore è il Do2. Andamento delle boccherettilineo. Profilo planimetrico rettilineo. Consolle a finestra. Trasmissione meccanica sospesa. Una tastiera, originale, di 45 tasti, con prima ottava "corta", estensione Do1-Do5, diatonici ricoperti in bosso, con frontalino "a chiocciola", cromatici in legno tinto di nero, con intarsio superiore lineare, a tre listelle (ebano, bosso, ebano). Analogo intarsio, sempre a tre listelle, si trova nei modiglioni laterali della tastiera. Pedaliera a leggio, in sesta, di 12 pedali, estensione Do1-Re#2, costantemente unita alla tastiera, sprovvista di registri propri; cromatici non ricoperti. Quadro fonico alla destra dell'organista; registri con tiranti a pomello, in unica fila verticale; cartellini cartacei non originali, manoscritti ad inchiostro, caratteri stampatelli minuscoli. Disposizione fonica: Principale B. 8', Principale S. 8', Ottava, Decima quinta 2', Decimanona 1'1/3, Vigesimaseconda 1', Voce Umana 8', Flauto in XII° 2' 2/3, Cornettino (corretto in "Cornetta") 1' 3/5. Accessori: manetta rotante del Tiratutti, cui è stato aggiunto, in epoca recenziore, un bilanciere in ferro con due tiranti collegati ad un altro bilanciere con due pedaletti, pure in ferro, per l'azionamento con il piede. Manticeria all'interno dello strumento, costituita da un unico mantice a cuneo, originale (unico superstite dei due, presenti in origine), alimentato da elettroventilatore, senza possibilità manuale. Unico somiere, maestro, a tiro; le canne della I ottava del Principale Bassi, in legno, sono sempre inserite. Ordine dei registri sul somiere maestro: Principale Bassi, Principale Soprani, Voce Umana, Ottava, Flauto in XII°, Cornetta, Quintadecima, Decimanona, Vigesimaseconda, trasporti con canne della I ottava del Principale Bassi. Crivello in legno, foderato sopra e sotto con carta; bocche soprastanti, ad eccezione della Voce Umana.

  • FONTE DEI DATI Regione Veneto
  • OGGETTO organo
  • MATERIA E TECNICA ferro
    carta
    pelle
    lega piombo-stagno
    legno/ legno dipinto
    stagno
  • ATTRIBUZIONI Gaetano Callido: esecutore
  • LOCALIZZAZIONE Chiesa della Beata Vergine del Soccorso "La Rotonda"
  • TIPOLOGIA SCHEDA Strumenti musicali-Organo
  • ISCRIZIONE QUESTO ORGANO COSTRUITO DA G. CALLIDO DI/ VENEZIA NEL 1761 (OPERA N°34) E'STATO RIPRISTINA/ TO NELLE SUE STRUTTURE ORIGINALI DALLA DITTA/ F.LLI RUFFATTI DI PADOVA NEL 1958 A SPESE/ DEL COMUNE DI ROVIGO
  • CONDIZIONE GIURIDICA Proprietà Ente locale
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA S76
  • ENTE SCHEDATORE Regione Veneto
  • DATA DI COMPILAZIONE 2002

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Gaetano Callido

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - 1761 - 1761