ricevitore a cristallo rivelatore

post 1905 - ante 1918

E' un ricevitore per Telegrafia Senza Fili (TSF) basato sulla rivelazione a cristallo di Carborundum costruito dalle Officine Radiotelegrafiche Marconi di Genova. L'oggetto è composto da una scatola in legno ed ebanite al di sopra della quale si trovano: due sedi per i cristalli di carborundum, un condensatore variabile, un potenziometro variabile e infine i serrafili per i collegamenti alla batteria e la cuffia telefonica. Questo ricevitore era usato insieme al radiogoniometro Marconi Bellini Tosi n. inv. 2232

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - post 1905 - ante 1918

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'