Colubrina moderna veneziana

1557 - 1594

Colubrina appartenente alla Repubblica di Venezia sec. XVI

  • OGGETTO Colubrina moderna veneziana
  • MATERIA E TECNICA bronzo/ fusione
  • MISURE Profondità: / cm
    Diametro: (foto) cm
    Altezza: 400cm cm
    Lunghezza: 2474kg cm
  • SOGGETTO vedesi descrizioni successive
  • CLASSIFICAZIONE Bocca da fuoco
    Artiglieria
    ARMAMENTO
  • AMBITO CULTURALE Repubblica Veneziana
  • ATTRIBUZIONI Emilio Alberghetti (vedesi Note Successive) (officina): fonditore
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE FONDO DI ARTIGLIERIA STORICA
  • LOCALIZZAZIONE Museo storico nazionale d'Artiglieria
  • INDIRIZZO C/O CASERMA "AMIONE" VIA BRIONE 1 TORINO, Torino (TO)
  • TIPOLOGIA SCHEDA Patrimonio scientifico e tecnologico
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Stato
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0100441149
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per la citta' metropolitana di Torino
  • ENTE SCHEDATORE Museo Storico Nazionale di Artiglieria di Torino
  • DATA DI COMPILAZIONE 2020
  • ISCRIZIONI plinto di culatta - 28 13 / 5188 si tratta in questo primo caso di numeri significativi, probabilmente incisioni coeve o postume alla costruzione della colubrina stessa,riconducibili a segnature relative al peso della bocca da fuoco (locale libbre sottili 5188). Nel secondo caso (sito in prossimità dell'anello centrale) troviamo altri numeri di serie 0-26 aventi significati numeri di calibro e/o pseudo ponderali della repubblic VENEZIANA - E. Alberghetti - maiuscolo - a rilievo - latino
  • STEMMI parte centrale - gentilizio - Emblema - si tratta di un emblema articolato contenente elementi zoomorfi affiancati da tre stemmi. L'elemento zoomorfo è il Leone di Venezia, a cui sono agganciati attraverso nastri stilizzati, tre stemmi. Nel centro troveremo quello della famiglia degli AVOGADRO di Padova, a sx quello dei GIUSTINIANI di Venezia a dx quello della famiglia dei DONA' delle ROSE. Molto interessante il preciso riferimento iconografico alle tre nobili famiglie. Al di sotto di questo corpus iconografico risiede la scritta la scritta già trattata di ILLM

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'