Forlì. Ditta Ridolfi, riprese dello stabilimento con il proprietario

negativo servizio, 1943 - 1943

I negativi si conservano entro materiali originali: pergamini privi di iscrizioni (a parte Z254, vedi ISE 2) e scatola già intestata "1943 Ridolfi interni magazzini semi"

  • OGGETTO negativo servizio
  • SOGGETTO Emilia-Romagna - Forlì - Ditta Edgardo Ridolfi
    Sementi - Cereali - Semi da prato - Industria alimentare - Stabilimenti industriali
  • CLASSIFICAZIONE FOTOGRAFIA INDUSTRIALE
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Biblioteca comunale Aurelio Saffi
  • LOCALIZZAZIONE Palazzo dell'Ospedale Vecchio
  • INDIRIZZO Corso della Repubblica, 72, Forlì (FC)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Nell’archivio fotografico Zoli si conserva il contenitore “Scatola 27_RIDOLFI EDGARDO”, che racchiude all’interno 12 riprese dello stabilimento Ridolfi di Forlì, ditta attiva nella selezione di sementi cerealicole, grani eletti e semi da prato, documentata negli anni Quaranta (nel 1941 fu registrato il marchio presso l’Ufficio provinciale delle Corporazioni di Forlì, vedi http://dati.acs.beniculturali.it/oad/uodMarchi/MR05967 3). Il servizio fotografico fu realizzato da Edgardo Zoli nel 1943, anno indicato sulla scatola originale che contiene le lastre (invv. Z254-Z265). La cronologia trova poi ulteriore conferma nelle rubriche di lavoro dello studio Zoli, in particolare sul registro stilato tra il 1942 e il 1952, dove al numero 15910 segnato sui 12 fototipi (vedi Iscrizioni), corrisponde la nota “Ridolfi Edgardo Neg. vo 21x27 - 1943”. Le immagini riprendono i locali di lavorazione con i macchinari per il confezionamento delle sementi, i magazzini di stivaggio dei sacchi pieni di grano, gli esterni dello stabilimento. Soltanto i fototipi Z254 e Z258 sono animati dalla presenza di persone: il primo negativo mostrava in origine il proprietario Edgardo Ridolfi ritratto in gruppo assieme ai suoi dipendenti, immagine poi limitata alla sola figura centrale di Ridolfi grazie ad una mascheratura in carta nera - applicata sul lato vetro della lastra - che ha permesso di celare le persone attorno. Il lato emulsione del negativo, ispezionabile, mostra infatti in modo chiaro le figure ritratte originariamente in Z254, i cui volti risultano peraltro ritoccati (il fotografo potrebbe aver dapprima stampato la ripresa complessiva del ritratto di gruppo, poi, solo in un secondo momento, potrebbe avere aggiunto la mascheratura per limitare le stampe successive alla figura del proprietario). Z258 riprende invece un carro a cavalli condotto da due uomini, colmo di sacchi di sementi: sul fianco del primo cassone si legge “Ditta E. Ridolfi selezione cereali e semi da prato - Forlì” (vedi ingrandimento in allegato). Il cumulo di mattoni ripreso in quest’ultima immagine è raffrontabile con quello che fa da sfondo al ritratto di gruppo in Z254. Sulla figura di Ridolfi, ex squadrista e fascista dissidente, si rimanda alla bibliografia MAMBELLI A. 2003 e FLAMIGNI-MARZOCCHI 1969. Si ricorda infine che il contenitore "Scatola 27_RIDOLFI EDGARDO" è stato estrapolato nell'agosto 2021 all'interno di un primo lotto di catalogazione dell'Archivio fotografico Zoli. La scatola era collocata in “Scaffale misto”, nella sezione “Enti privati (Forlì)”, partizione prevalentemente dedicata alle aziende forlivesi fotografate dallo studio Zoli (tale ordinamento è posteriore all'acquisizione del 2019, vedi OSSERVAZIONI)
  • TIPOLOGIA SCHEDA Fotografia
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Ente pubblico territoriale
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0800687912
  • NUMERO D'INVENTARIO da Z254 a Z265
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per le province di Ravenna, Forlì-Cesena e Rimini
  • DATA DI COMPILAZIONE 2021
  • DOCUMENTAZIONE ALLEGATA inventario (1)
    inventario (2)
  • LICENZA METADATI CC-BY 4.0

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - 1943 - 1943

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'