Ritratto di Giuseppe Caruso

positivo, XIX metà/ fine

Piccola stampa all'albume di formato ovale incollata su supporto secondario, incollata da un lato sulla pagina dell'album

  • OGGETTO positivo
  • SOGGETTO Ritratti fotografici - Uomini -
    Brigantaggio - Briganti - Questione meridionale - Risorgimento italiano
  • CLASSIFICAZIONE RITRATTISTICA
  • AMBITO CULTURALE Ritrattistica
  • ATTRIBUZIONI Non Autore Identificato (attribuito): fotografo principale
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Museo di Antropologia criminale "Cesare Lombroso"
  • INDIRIZZO Corso Massimo d'Azeglio 52, Torino (TO)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Il brigante lucano Giuseppe Caruso, di Atella, si arrese il 14 settembre del 1863; gli fu concessa una riduzione di pena per servizi straordinari prestati contro il brigantaggio nel 1864-1865 (fonte Guida alle fonti per la storia del brigantaggio postunitario conservate negli Archivi di Stato - III, Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Ufficio Centrale per i beni archivistici 2001)
  • TIPOLOGIA SCHEDA Fotografia
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Ente pubblico non territoriale
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0100407680-3
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per la citta' metropolitana di Torino
  • ENTE SCHEDATORE UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI TORINO
  • DATA DI COMPILAZIONE 2020

FA PARTE DI - BENI COMPONENTI

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Non Autore Identificato (attribuito)

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'

ALTRE OPERE DELLO STESSO AMBITO CULTURALE