tamburo a barile

Racconigi, sec. XIX metà

Il tamburo è identificabile con uno Shimedaiko (letteralmente Taiko legato), strumento cilindrico a percussione di ambito giapponese. Il tamburo è costituito da due pelli, solitamente di cavallo, fissate a due cerchi di metallo e tenute in tensione da una corda spessa (shirabe) di colore rosso arancione. La corda passa attraverso una serie di otto anelli che circondano la circonferenza. Viene suonato con apposite bacchette appoggiandolo ad una base in legno. Questo tipo di strumento a percussione è utilizzato nel teatro Noh soprattutto nei momenti di particolare tensione scenica

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'

ALTRE OPERE DELLO STESSO AMBITO CULTURALE