organo da muro

Torino, post 1718 - ante 1742

organo contenuto in cassa lignea di ottima fattura. Sul timpano puttini con trombe e corona reale in oro. Festone degradanti sulle canne di facciata

  • OGGETTO organo da muro
  • MATERIA E TECNICA legno, intaglio
    legno/ scultura
  • MISURE Profondità: 160 cm
    Altezza: 300 cm
    Larghezza: 200 cm
  • SOGGETTO angeli con trombe
  • CLASSIFICAZIONE da muro
  • LOCALIZZAZIONE Cappella Regia
  • INDIRIZZO Torino (TO)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE il piccolo strumento della Cappella Regia ha una sua storia legata agli organisti e agli organari che nel tempo si avvicendarono all'uso e alla manutenzione degli strumenti alle dipendenze della casa reale. Alla luce di quanto sopra questo strumento può essere stato costruito in un primo tempo da Giuseppe Calandra organista e organo-cembalaro di corte. Rivisto dai fratelli Concone (G.Battista e F.Maria) allievi del Calandra e poi suoi soci e successori (1748), quindi ristrutturato da Gioacchino ed ancora dal figlio Luigi nel 1821. Lo strumento subì un sommario intervento di rstauro nel 1978 ad opera della ditta Francesco Vegezzi Bossi di Centallo
  • TIPOLOGIA SCHEDA Strumenti musicali-Organo
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Ente pubblico territoriale
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0100054266
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici del Piemonte
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici del Piemonte
  • DATA DI COMPILAZIONE 1991

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'