organo da muro

Verbania, sec. XIX fine

Organo racchiuso in cassa addossata alla parete. Mobile ligneo a cinque specchiature, di cui tre centrali basse e due alte laterali. La campata centrale ha l'apertura superiore ad arco semicircolare. Ai lati delle campate, lesene a semplici modanature sormontate da capitelli verniciati riconducibili all'ordine corinzio. Sopra l'architrave, lavorazione a dentelli e, alla cimasa, loggette polifore.Sul parapetto della cantoria è denotabile, con una certa discrepanza cromatica, una notevole continuità stilistica, con motivi richiamanti la cassa e stucchi dorati a motivi floreali applicati.La cassa con la cantoria e la bussola rientrano nell'unico progetto redatto dall'architetto Febo Bottini, risalente al secolo XIX

  • OGGETTO organo da muro
  • CLASSIFICAZIONE da muro
  • LOCALIZZAZIONE Madonna di Campagna
  • INDIRIZZO Verbania (VB)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Pregevolissimo strumento di Alessandro Mentasti. La data esatta di costruzione non è nota a causa della mancanza di iscrizioni, ma si potrebbe ipotizzare una collocazione attorno al 1890.A testimoniare questa datazione si pone la struttura della cassa dell'organo, orientata verso un modello sonoro di derivazione tardo-romantica.L'ottima scelta e fattura dei materiali rende l'organo un'opera assai ben riuscita dell'organaro novarese.Il buon livello conservativo dell'opera, che è sempre stata oggetto di una regolare manutenzione, rende l'organo oggetto di alto interesse storico e di altissima considerazione artistica
  • TIPOLOGIA SCHEDA Strumenti musicali-Organo
  • ISCRIZIONE A. MENTASTI/ NOVARA
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Ente religioso cattolico
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0100020440
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici del Piemonte
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici del Piemonte
  • DATA DI COMPILAZIONE 1979

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'